<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=406009&amp;fmt=gif">

Digital Transformation nella PA: i Primi Passi da Fare

09 gennaio 2019 / da Fabio Montano

Digital Transformation nella PA: i Primi Passi da Fare

Una delle domande più interessanti, ma allo stesso tempo complicata, che emerge nel dialogo con i nostri clienti o potenziali tali quando parliamo di digital transformation è: ma nel Pubblico qual è la situazione?

Rispondere non è per nulla semplice, anche perché varia da amministrazione ad amministrazione, ma possiamo fare un’analisi più generale. Nonostante ci stiamo affacciando al terzo decennio del nuovo millennio, la digital transformation fa ancora parecchia fatica a trainare la crescita del sistema Italia.

 

Digital trasformation in Italia 

Secondo la sesta edizione del Rapporto Istat sulla competitività dei settori produttivi, abbiamo ancora “molta strada da percorrere nella rincorsa alla rivoluzione digitale”: nel privato circa la metà delle imprese sono ancora indifferenti alla digitalizzazione dei processi produttivi, mentre solamente il 3% sono le aziende digitalmente compiute. 

Nel settore pubblico, per certi versi, la situazione è ancora peggiore. 

Quello che più preoccupa, è che tale “arretratezza” impatta non poco sulla produttività del Paese: considerando i dati del quadriennio 2013-2017 l’Italia ha registrato un tasso di crescita congiunturale pari allo 0,2%, la metà dell’Ue, mentre gli investimenti sono cresciuti a un tasso medio dello 0,5%, contro lo 0,9% dell’Ue.

Un divario che nasce dalla scarsa cultura in materia di web e cloud, come testimoniano i numeri riferiti ai processi di accumulazione capitale materiale e immateriale: se il contributo italiano degli investimenti in macchinari è assolutamente in linea con le grandi economie europee (Germania e Francia su tutte), non si può dire lo stesso per gli investimenti in beni immateriali, il cui contributo alla crescita economica del paese è davvero minimo.

 

L’aiuto della Digital Transformation nella PA 

L’obiettivo principale della digital transformation è di realizzare software, servizi e sistemi per l’automazione degli uffici della pubblica amministrazione.  

Un aiuto per tutti i servizi, ma in particolar modo per quelli che le amministrazioni locali sono più in difficoltà ad affrontare esclusivamente con le proprie risorse interne. 

Una soluzione cloud che, attraverso servizi sicuri e scalabili, possa garantire un’operatività totale, perché in Pubblica Amministrazione non sono concessi margini di errore.  

Ai giorni nostri, infatti, per la maggior parte dei Comuni l’unico modo per presentare domande, reportistiche e documentazione è il web, per cui risulta impensabile che una qualsiasi struttura possa rimanere disconnessa, causa un disservizio, per ore o addirittura giorni. 

I vantaggi della Digital Transformation PA 

La mole di dati che giornalmente circola tra gli uffici di una qualunque Pubblica Amministrazione è difficile da immaginare. 

Anche per questo, è capitato a tutti, che alcune comunicazioni o documentazioni subiscano dei ritardi o vengano addirittura smarrite. 

Un ambiente virtuale completamente ridondato, sicuro e con performance eccezionali permetterebbe alle PA di ridurre il margine di errore praticamente del 100%. 

Compilare e presentare documenti agli uffici comunali senza doversi recare obbligatoriamente in ufficio, rappresenta sì un vantaggio per gli utenti, quindi i “clienti” della PA, ma anche per gli stessi dipendenti, che acquisiscono una metodologia e gestione del lavoro decisamente migliore. 

Il tutto con costi fissi e ben definiti, indipendentemente dal traffico generato, dai volumi di dati spostati, caricati e/o scaricati dal Datacenter. 

Per avere maggiori informazioni sull’introduzione della digital trasformation nella PA, bisogna partire dalle attività e dai processi da trasferire online. Per cominciare con il piede giusto, parla con uno specialista.

Trova la soluzione cloud adatta alla tua azienda

Categorie: Digital Transformation

Fabio Montano

Scritto da Fabio Montano

Nato tecnico e cresciuto venditore, 15 anni di esperienza con la mia doppia anima, che mi porta ad avere competenze sia in ambito tecnico che commerciale, potendo supportare così i clienti in tutte le fasi del progetto.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG

LEGGI GLI UTLIMI ARTICOLI